PRESS

L’auto senza pilota una delle macchine più complesse che si possa immaginare, ma una sfida da vincere

È stata da poco ufficializzata la partnership tra Eurotech e Nvidia azienda produttrice di componenti per prodotti multimediali per PC con sede in California, per incrementare le performance dei supercalcolatori installati sui prototipi di auto a guida autonoma, attualmente in studio in Silicon Valley, in California. Si parla di intelligenza artificiale e di tecnologie molto sofisticate dietro ai primi prototipi che porteranno presto all’auto a guida autonoma di livello 5, il gradino più alto della guida automatizzata, in cui il conducente diventa un passeggero e non governa né volante né pedali. Si tratterebbe, quindi di un’auto capace di affrontare qualsiasi condizione ambientale esattamente come farebbe un umano. ‘Penso che realizzare un’auto a guida autonoma sia, in fin dei conti, più difficile che mandare un razzo sulla luna’ conferma Roberto Siagri, amministratore delegato di Eurotech. Ne abbiamo parlato con lui.

Download

mail
richiesta informazioni
* campi obbligatori
Letta e compresa l'informativa sulla privacy *
Consenso a ricevere e-mail di marketing * - leggi
Vorremmo condividere con te le nostre comunicazioni di marketing. Rimani aggiornato sugli ultimi prodotti, eventi e newsletter di Eurotech dando il tuo consenso a ricevere le nostre e-mail di marketing. Se vuoi sapere di più su come gestiamo i tuoi dati e su come aggiornare le tue preferenze di iscrizione, consulta la nostra Informativa sul Trattamento dei Dati Personali
Premi “INVIA” per confermare i dati e inviare la richiesta. Premi “ANNULLA” per resettare i campi
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la
cookie policy
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
accetto