EUROTECH: Convocazione dell'Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Eurotech S.p.A.

Amaro (UD), 3 maggio 2006

Convocazione dell'Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Eurotech S.p.A. :
- Conferimento delega ex art. 2443 del Codice Civile per aumento del capitale sociale;
- Introduzione nello Statuto della facoltà di aumentare il capitale sociale con esclusione del diritto di opzione nei limiti del 10% del capitale preesistente;
- Eliminazione del valore nominale delle azioni ordinarie.

Nella seduta odierna il Consiglio d'Amministrazione di Eurotech S.p.A. ha deliberato di sottoporre all'approvazione dell'Assemblea Straordinaria degli azionisti, convocata in prima, seconda e terza convocazione rispettivamente per il 3 giugno 2006, 5 giugno 2006 e 6 giugno 2006, la proposta di attribuire al Consiglio d'Amministrazione la facoltà di aumentare, in una o più volte a pagamento e in via scindibile, il capitale sociale, entro il periodo di un anno dalla data della deliberazione, per un importo complessivo, comprensivo d'eventuale sovrapprezzo, di massimi Euro 110 milioni, stabilendo di volta in volta modalità, termini e condizioni dell'aumento di capitale.

Il ricorso alla delega ex art. 2443 del Codice Civile trova motivazione nel voler assicurare al Consiglio d'Amministrazione la necessaria flessibilità e tempestività d'esecuzione di operazioni sul capitale cogliendo le condizioni più favorevoli che si dovessero presentare anche in considerazione dell'incertezza e volatilità dei mercati.

E' previsto che il Consiglio d'Amministrazione di Eurotech S.p.A. utilizzi a breve la delega, ove conferita, per dare esecuzione - subordinatamente all?ottenimento delle prescritte autorizzazioni e qualora le condizioni di mercato lo consentano - ad un aumento di capitale da offrire in opzione agli azionisti, presumibilmente entro il corrente anno. A tal riguardo si comunica che Mediobanca ha concesso uno svincolo all'impegno di lock up firmato dalla Società e dai principali azionisti (Friulia Finanziaria Regionale Friuli - Venezia Giulia S.p.A., The S.r.l., Roberto Siagri, Dino Ferragotto, Roberto Chiandussi, Massimo Mauri, Giampietro Tecchiolli, Giorgio Pezzulli) in occasione della quotazione, al fine di consentire di deliberare e attuare il sopraindicato aumento.
Restano invariati gli impegni assunti in sede di ipo dal management e da Friulia in relazione alla disponibilità delle azioni oggetto dell?impegno di lock up.

Il rafforzamento patrimoniale della Società si inquadra nella logica di fornire un adeguato sostegno finanziario alla strategia del management, che prevede un costante e progressivo aumento delle dimensioni e della presenza internazionale del Gruppo Eurotech.
Tale strategia attualmente in atto prevede di abbinare la crescita interna, sostenuta dal continuo sviluppo del catalogo prodotti esistente e dall?introduzione di nuovi prodotti innovativi (ad es. Wearable PC), con la prosecuzione della crescita per linee esterne anche attraverso alleanze strategiche ed acquisizioni mirate, cogliendo le opportunità che si potrebbero di volta in volta presentare sul mercato.

Mediobanca - Banca di Credito Finanziario S.p.A. ha dichiarato la propria disponibilità a promuovere il consorzio relativo alla garanzia del buon esito dell?operazione.

Nella seduta odierna il Consiglio d'Amministrazione di Eurotech ha deliberato altresì di sottoporre all'approvazione dell'Assemblea straordinaria degli azionisti:
- la proposta di introduzione nello Statuto sociale della facoltà di aumentare il capitale sociale con esclusione del diritto di opzione nei limiti del 10% del capitale preesistente. Tale proposta si collega all'opportunità di disporre di uno strumento duttile e flessibile di reperimento di nuovo capitale di rischio a condizioni sostanzialmente in linea con quelle di volta in volta vigenti sul mercato;
- la proposta di deliberazione in merito all'eliminazione del valore nominale delle azioni ordinarie Eurotech, in quanto ritenuto un utile strumento di semplificazione organizzativa in caso di operazioni sul capitale sociale.