Eurotech: prospettive di business dopo la doppietta nella Green 500

Amaro (UD) – 1 luglio, 2013 - Eurotech, azienda leader nel mercato embedded e supercomputing, si prepara a capitalizzare il prestigioso ingresso al primo e secondo posto della Green 500, la classifica dei supercomputer più energeticamente efficienti del mondo.

“La doppietta del primo e secondo posto nella Green 500 è un bel biglietto da visita con cui presentarsi ai potenziali clienti”, ha commentato il Presidente e Amministratore Delegato di Eurotech, Roberto Siagri. “Secondo alcune recenti stime, presentate in aprile al meeting del HPC User Forum, il mercato mondiale dei supercomputer ha una dimensione di circa 11 miliardi di dollari. In particolare quello Europeo, nel quale possiamo giocare anche la carta del produttore locale, è stimato in 3.3 miliardi di dollari”.

Il mercato HPC ha visto realizzarsi nel terzo quarto del 2012 il miglior risultato trimestrale di sempre, e la previsione di crescita per i prossimi 5 anni è di circa 7 punti percentuali ogni anno. (http://www.hpcuserforum.com/presentations/tuscon2013/EarlApril2013Meetingslides.pdf)

“La Commissione Europea ha in programma per gli anni a venire un piano di investimenti di oltre un miliardo di euro all'anno”, ha aggiunto Siagri; “ci aspettiamo che la nostra comprovata leadership tecnologica ci permetta da oggi di intraprendere un percorso di crescita accelerata in doppia cifra dei ricavi della nostra business unit HPC, per portarla già dal 2014 verso il 10% del fatturato complessivo del Gruppo”.