il CdA approva il resoconto intermedio di gestione consolidato al 31 marzo 2011. Roberto Siagri e’ confermato AD del Gruppo

Amaro (UD), 13 maggio 2011

- Ricavi consolidati: da 19,75 milioni di Euro a 20,72 milioni di Euro
- Primo margine consolidato: da 10,15 milioni di Euro a 10,69 milioni di Euro
- EBITDA consolidato: da 90 migliaia di Euro a 178 migliaia di Euro
- EBIT consolidato: da -2,02 milioni di Euro a -1,77 milioni di Euro
- Risultato consolidato prima delle imposte: da -2,38 milioni di Euro a -2,11 milioni di Euro
- Risultato netto di Gruppo: da -2,73 milioni di Euro a -2,29 milioni di Euro
- Indebitamento finanziario netto: 13,19 milioni di Euro
- Patrimonio netto di Gruppo: 123,62 milioni di Euro


Il Consiglio di Amministrazione di Eurotech S.p.A. ha esaminato e approvato in data odierna i risultati relativi al primo trimestre 2011.

Nei primi tre mesi dell’anno I ricavi del Gruppo sono stati pari a Euro 20,72 milioni rispetto a Euro 19,75 milioni dei primi tre mesi del 2010. Il fatturato in linea con le aspettative, permette di guardare in maniera positiva all’esercizio in corso in virtù della diversa incidenza dei trimestri sul totale del fatturato annuale, che storicamente ha mostrato un primo quarto poco significativo.

Nello scenario complessivo si evidenzia una continuazione della ripresa dell’economia, ad intensità variabile a seconda delle aree geografiche e dei settori in cui il Gruppo opera e con residui elementi di incertezza. La congiuntura economica globale, infatti, non ha ancora esaurito totalmente i suoi effetti e il management della Società pone grande attenzione alla valutazione dello scenario e allo studio dei segnali deboli. Eurotech monitora in particolare l’area Asiatica, al fine di verificare l’andamento degli ordini in Giappone, colpito a marzo dal terremoto e dal conseguente tsunami. La controllata giapponese subirà alcuni slittamenti delle consegne degli ordini – rispetto a quanto previsto a budget – dal 1° e 2° trimestre al 3° e 4° trimestre.

download:
20110513_CS_it.pdf : pdf (138 Kb) il CdA approva il resoconto intermedio di gestione consolidato al 31 marzo 2011. Roberto Siagri e’ confermato AD del Gruppo