Eurotech: sottosistemi rugged di Parvus a bordo dei Business Jet Boeing 737

ARINC Engineering Services utilizzerà i computer da missione DuraCOR 820 e i router mobili DuraMAR 3230 per l’ammodernamento degli apparati di comunicazione dei Boeing 737

Amaro, 17 febbraio 2011 –Parvus Corporation, controllata del gruppo Eurotech, ha annunciato in data odierna che i propri sottosistemi DuraCOR 820, un computer da missione, e DuraMAR 3230, un router di rete, verranno installati sui Business Jet Boeing 737 nell’ambito degli interventi di ammodernamento dei sistemi satellitari e di comunicazione. Le prime unità sono state acquistate da ARINC Engineering Services, società operante in subappalto per Boeing, e saranno consegnate nel corso del primo trimestre del 2011.
Come previsto dal contratto, Parvus fornirà le unità conformemente alla procedura PMA (Parts Manufacturer Approval), Ordine 8110.42C della Federal Aviation Administration (FAA), l’ente federale statunitense per l’aviazione civile. L’autorizzazione PMA consente l’utilizzo del computer DuraCOR 820 e del router DuraMAR 3230 su qualsiasi piattaforma Boeing 737. L’autorizzazione PMA per l’utilizzo nell’aviazione civile si basa su un audit favorevole del processo di produzione aerospaziale AS9100 di Parvus, con certificato di qualità, nonché la documentazione MIL-STD per la qualificazione dei sistemi.
ARINC Engineering Services ha scelto il sistema da missione rugged DuraCOR® 820 poiché è specificamente progettato per installazioni a bordo di velivoli, in presenza di vincoli di spazio e peso e di stingenti requisiti di affidabilità delle prestazioni.
Anche il router DuraMAR® 3230 costituisce una scelta ideale per il Boeing 737, in quanto questo router di rete mobile basato sulla piattaforma Cisco IOS è dotato di uno scheletro ultra-rugged ottimizzato per installazioni su aeromobili e veicoli soggetti a forti sollecitazioni.

Nota: pur non essendo la fornitura delle prime unità di importo rilevante, il contratto in sé ha per la società una certa rilevanza, perché testimonia il posizionamento nel settore dell’aeronautica americana, e potrebbe portare a ottenere successivamente ordini in volumi. In tal caso, Eurotech ribadisce il suo impegno a informare tempestivamente il mercato.


Share: Share on LinkedIN