Eurotech entra a far parte del United Nations Global Compact

Amaro (UD), 27 Novembre 2009 – Eurotech, fornitore leader di tecnologie, prodotti e sistemi embedded, ha annunciato di essere entrata a far parte del United Nations Global Compact, un’iniziativa strategico-politica per le aziende impegnate a garantire che i mercati, il commercio, l’economia e la finanza si sviluppino portando benefici economici e sociali ovunque nel mondo. L’iniziativa comporta un impegno su 10 principi fondamentali da attuarsi in aree primarie quali il rispetto dei diritti umani, del lavoro, dell’ambiente e della lotta alla corruzione.
Strutturata come una iniziativa che coinvolge sia soggetti pubblici che privati, Il United Nations Global Compact é la piú grande iniziativa di sostenibilitá e ´corporate citizenship´ al mondo. Il Global Compact include tutti gli attori di rilevanza sociale: imprese, governi, organizzazioni di lavoratori, istituzioni della società civile e – naturalmente – le Nazioni Unite.

“Siamo orgogliosi di essere entrati a far parte di questo prestigioso sodalizio tra enti pubblici e imprese nel mondo” – ha dichiarato il Presidente e Amministratore Delegato di Eurotech Roberto Siagri. “Una volta di più Eurotech è in prima linea per difendere e promuovere quei principi fondamentali in cui crediamo fermamente e che abbiamo sempre applicato all’interno delle nostre aziende. Il rispetto delle persone e della loro dignità, il pieno rispetto della legalità e la tutela dell’ambiente sono per noi valori inalienabili. Nel perseguire crescita e innovazione prestiamo attenzione alla promozione della qualità della vita, in ogni sua declinazione. Siamo molto attenti anche all’habitat in cui operiamo: non a caso le nostre tecnologie sono pensate e costruite per avere il minor impatto ambientale possibile, affinché ‘smart & green’ non sia solo un ideale ma una realtà.”

Tecnologie digitali per un mondo migliore è la missione di questo gruppo internazionale dal cuore italiano, che da tempo ha cominciato a spiegare ad aziende, pubblico ed investitori come sia necessario – e possibile – rendere il mondo reale che ci circonda più intelligente grazie a computer miniaturizzati, per attuare davvero l’abbattimento dei consumi e delle emissioni inquinanti.

Del United Nations Global Compact fanno parte ad oggi 6700 partecipanti, tra cui 5200 società che coinvolgono oltre 130 Paesi. Eurotech è la prima impresa industriale udinese a farne parte.
Per maggiori informazioni www.unglobalcompact.org.


Share: Share on LinkedIN