Generali Prodotti Investitori


Lockheed Martin assegna a Parvus la trasformazione “rugged” degli access point Cisco per il cacciatorpediniere Classe Zumwalt

Parvus realizzerà la versione militare degli access point wireless di Cisco
per la Marina americana


Amaro (UD), 17 dicembre 2008 – Lockheed Martin ha assegnato a Parvus, consociata americana del Gruppo Eurotech specializzata nel settore della difesa, una prima commessa del valore di 700.000 USD per lo sviluppo, il test e la fornitura di un lotto di pre-produzione della versione per impieghi militari degli access point wireless Aironet di Cisco, da installare sulla Zumwalt, unità di punta della prossima generazione di cacciatorpedinieri americani.
Secondo il contratto, Parvus dovrà adattare la tecnologia Aironet di Cisco, pensata per impieghi civili, alle particolari condizioni ambientali e alle interferenze elettromagnetiche che si verificano a bordo di un cacciatorpediniere, provvedendo allo stesso tempo a garantire all’equipaggio una connettività Wi-Fi sicura.
Parvus renderà gli apparati wireless compatibili con gli standard militari, inclusi i severi MIL-STD-810F e MIL-STD-461E, come specificatamente richiesto dalla Marina Militare statunitense, in modo da assicurare un corretto funzionamento dei dispositivi anche in condizioni particolarmente avverse.
Parvus è stata selezionata da Lockheed Martin proprio in virtù della sua vasta esperienza nello sviluppo di soluzioni “rugged” per l’esercito americano, esperienza che include anche la trasformazione di diversi prodotti Cisco in versioni particolarmente resistenti destinate ad impieghi militari.




Condividi


  Privacy   Condizioni d'uso   Cookies Policy   © EUROTECH S.p.A. 2016 P.IVA: IT01791330309
This site uses technical or similar cookies and third parties profiling cookies in aggregate form to improve your navigation experience and the use of the site. If you want to know more or opt out of some cookies consult our cookies extended policy. By closing this banner or continuing the navigation you are agreeing to our use of cookies.