Finmeccanica perfeziona l’acquisizione dell’11,1% del Capitale Sociale di Eurotech

Amaro, 5 novembre 2008
Facendo seguito alla delibera del proprio Consiglio di Amministrazione del 12 maggio 2008 e alle intese raggiunte con alcuni soci fondatori di Eurotech, già descritte nel comunicato stampa del 13 maggio 2008, Finmeccanica ha perfezionato oggi l’acquisizione di una partecipazione dell’11,1% circa nel capitale sociale di Eurotech, corrispondente a n. 3.936.461 azioni, a un prezzo di € 4,6 per azione. L’ingresso nel capitale Eurotech rende efficace il Patto Parasociale sottoscritto tra Finmeccanica ed altri soci fondatori di Eurotech, già oggetto di pubblicazione ai sensi della normativa vigente.
A seguito delle dimissioni da consiglieri di Eurotech rassegnate dai soci uscenti, è previsto che il Consiglio di Amministrazione di Eurotech fissato per il 14 novembre prossimo provveda alla cooptazione di tre nuovi consiglieri individuati nelle persone di Filippo Bagnato, Giovanni Soccodato e Maurizio Tucci.

L’ingresso nel capitale Eurotech rafforzerà la partnership strategica, avviata nel luglio 2006 attraverso un accordo di collaborazione commerciale e scientifica, e consentirà di intensificare ulteriormente le relazioni già in essere tra i due Gruppi, anche alla luce dei progressi finora effettuati da Eurotech nello sviluppo di prodotti innovativi e della significativa crescita in nuove aree geografiche di importanza strategica per Finmeccanica, quali gli Stati Uniti e il Giappone.