Finmeccanica delibera l’acquisto dell’11,1% di Eurotech

Amaro- 13 Maggio 2008, Il Consiglio di Amministrazione di Finmeccanica ha deliberato l’ingresso nell’azionariato di Eurotech attraverso l’acquisto di circa l'11,1% del capitale - pari a 3.936.461 azioni - da alcuni dei soci fondatori (Dino Feragotto, Roberto Chiandussi, Giorgio Pezzulli), a un prezzo di 4.6 euro per azione.

Unitamente all’ingresso nel capitale, Finmeccanica sottoscriverà un Patto Parasociale con l’attuale management di Eurotech, il Presidente Roberto Siagri, il Vice Presidente Massimo Mauri e il CTO Giampietro Tecchiolli, che a oggi detengono circa il 10,7% del capitale sociale della società. Il Patto sarà oggetto di comunicazione alle autorità competenti e al mercato nei termini previsti dalla normativa vigente.

L’ingresso nel capitale Eurotech rafforzerà la partnership strategica, avviata nel luglio 2006 attraverso un accordo di collaborazione commerciale e scientifica, e consentirà di intensificare ulteriormente le relazioni già in essere tra i due Gruppi, anche alla luce dei progressi finora effettuati da Eurotech nello sviluppo di prodotti innovativi e della significativa crescita in nuove aree geografiche di importanza strategica per Finmeccanica, quali gli Stati Uniti e il Giappone.

L’operazione è comunque subordinata all’approvazione delle autorità regolamentari competenti. Finmeccanica è assistita da Mediobanca quale advisor finanziario per l’operazione.




Share: Share on LinkedIN