Eurotech: 9 mesi 2007 ricavi a 50,22 milioni in crescita + 43,8% sul 2006

· Ricavi consolidati +43,8% da 34,93 milioni di Euro a 50,22 milioni di Euro
· EBITDA consolidato: da 615 migliaia a -370 migliaia di Euro
· EBIT consolidato: da -1.083 migliaia a -3.601 migliaia di Euro
· Risultato consolidato prima delle imposte: da 36 migliaia a -2.708 migliaia di Euro
· Posizione finanziaria netta positiva: 57,02 milioni di Euro

Amaro (UD), 14 novembre 2007.

Il Consiglio di Amministrazione di Eurotech S.p.A. ha esaminato e approvato in data odierna i risultati relativi ai primi nove mesi e al terzo trimestre del 2007.

In crescita il fatturato del Gruppo Eurotech, attivo nella ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di computer miniaturizzati (NanoPC) e di computer ad elevata capacità di calcolo (HPC).

I ricavi del Gruppo sono passati da Euro 34,93 milioni dei primi nove mesi 2006 a Euro 50,22 milioni dei primi nove mesi 2007 registrando una crescita di circa il 44% pari a Euro 15,3 milioni.

I dati dei primi nove mesi evidenziano un primo margine che in termini assoluti è cresciuto di Euro 7,7 milioni passando da Euro 17,08 milioni del settembre 2006 ad Euro 24,78 milioni di settembre 2007 con un'incidenza sui ricavi passata dal 48,9% dei primi nove mesi 2006, al 49,3% dei primi nove mesi 2007. Tale incidenza sostanzialmente in linea con gli obiettivi prefissati ad inizio anno del management per il 2007, evidenzia l?assenza di una particolare pressione sui prezzi di vendita.

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) evidenzia un risultato di Euro -370 migliaia. Nei nove mesi, i costi operativi hanno inciso del 54,6% . La crescita di incidenza è dovuta al fatto che questi costi di natura prevalentemente fissa non sono stati assorbiti in maniera proporzionale dall?incremento del fatturato realizzato. Il fatturato previsto nel prossimo trimestre permetterà di assorbire in maniera migliore tali costi fissi.
Gli effetti negativi derivanti dalla ?price allocation? relativa alla acquisizione di Arcom e di ADS sul primo margine e di conseguenza sull?EBITDA ammontano a Euro 602 migliaia per i primi nove mesi del 2006 e a Euro 220 migliaia per i primi mesi del 2007.

Il risultato operativo (EBIT) registra un decremento tra i primi nove mesi del 2006 e lo stesso periodo del 2007, passando da Euro -1.083 migliaia del 2006 a Euro -3.601 migliaia del 2007. Tale andamento è strettamente correlato all?andamento dell?EBITDA e ai maggiori ammortamenti imputati nel 2007. Tali maggiori ammortamenti derivano dall?entrata in ammortamento dei costi di sviluppo sostenuti per la realizzazione di nuovi prodotti e dall?effetto derivante dalla ?price allocation? dovuta all?ammortamento dei costi dell?acquisizioni di Arcom e Ads. L?ammortamento dei maggiori valori evidenziati in sede di ?price allocation? nei nove mesi del 2007 è stato di Euro 1.473 migliaia contro Euro 486 migliaia dello stesso periodo del 2006. Gli effetti negativi complessivi derivanti dalla ?price allocation? dovuta ai costi dell?acquisizioni di Arcom e Ads sull?EBIT ammontano a Euro 1.088 migliaia per i primi nove mesi del 2006 e a Euro 1.693 migliaia per i primi nove mesi del 2007.

La gestione finanziaria, senza considerare l?effetto straordinario positivo dello scorso anno derivante dall?OPA sulla società Radstone che incise per Euro 1.223 migliaia, registra una variazione positiva in valore assoluto di Euro 1.036 migliaia tra i primi nove mesi 2006 e i primi nove mesi 2007, per effetto principalmente dei proventi derivanti dalla liquidità disponibile in seguito all?aumento di capitale del luglio 2006 e nonostante un effetto cambi fortemente influenzato dall?andamento del dollaro.

Il Risultato prima delle imposte passa da Euro 36 migliaia dei primi nove mesi 2006 ad un risultato di Euro -2.708 migliaia dei primi nove mesi 2007. Gli effetti negativi derivanti dalla ?price allocation? dovuta ai costi dell? acquisizioni di Arcom e Ads sul risultato prima delle imposte ammontano a Euro 1.088 migliaia per il 2006 e a Euro 1.693 migliaia per i primi nove mesi del 2007.In termini di risultato netto di Gruppo si è passati da Euro -807 migliaia dei primi nove mesi 2006 a Euro -2.685 migliaia del primi nove mesi 2007. Gli negativi effetti derivanti dalla ?price allocation? dovuta ai costi dell? acquisizioni di Arcom e Ads sul risultato di Gruppo ammontano a Euro 696 migliaia per i primi nove mesi del 2006 e a Euro 1.043 migliaia per i primi nove mesi del 2007. L?andamento, oltre che riflettere la dinamica del risultato prima delle imposte, deriva principalmente dall?influenza del carico fiscale operante sulle diverse realtà del Gruppo e in misura minore dalle quote di risultato attribuibile ai terzi (Minority interests).

Il Gruppo al 30 settembre 2007 ), evidenzia una posizione finanziaria netta positiva di circa Euro 57 milioni.


Nel terzo trimestre 2007 i ricavi del Gruppo hanno registrato una crescita del 31,0% rispetto allo stesso periodo del 2006 passando da Euro 11,28 milioni a Euro 14,77 milioni. Tale incremento riflette l?effetto derivante dall?acquisizione di Applied Data Systems Inc. perfezionata l?8 gennaio 2007. Tale acquisizione, congiuntamente a quella appena conclusa sul Gruppo Giapponese Advanet deriva dal piano di crescita dimensionale e di internazionalizzazione perseguito dal management.

Il primo margine nel terzo trimestre ammonta a Euro 7,01 milioni (+22,6% rispetto allo stesso periodo dell?anno precedente) con un?incidenza sulle vendite del 47,5%.

Nel terzo trimestre l?EBITDA è stato pari a Euro -1,05 milioni (con un?incidenza sulle vendite del 7,1%) rispetto a Euro -0,58 milioni dello stesso periodo dello scorso esercizio. Sul trimestre hanno inciso in maniera significativa i costi operativi di natura prevalentemente fissa. Il maggior fatturato previsto nel prossimo trimestre permetterà infatti di meglio assorbire tali costi fissi. Gli effetti negati derivanti dalla ?price allocation? ai costi dell?acquisizioni di Arcom e Ads sul primo margine e sull?EBITDA ammontano a Euro 120 migliaia per il terzo trimestre del 2006 e a Euro 20 migliaia per il terzo trimestre del 2007.

L?EBIT è stato pari a Euro -2.145 migliaia con un?incidenza sulle vendite del -14,5% contro Euro -1.313 migliaia del terzo trimestre 2006 per effetto dei maggiori ammortamenti contabilizzati rispetto allo stesso periodo dell?anno precedente. Gli effetti negativi derivanti dalla ?price allocation? dovuta ai costi dell? acquisizioni di Arcom e Ads sull?EBIT ammontano a Euro 602 migliaia per il terzo trimestre del 2006 e a Euro 432 migliaia per il terzi trimestre del 2007.

Il risultato prima delle imposte è stato pari a Euro -2.011 migliaia con un?incidenza sulle vendite del -13,6% rispetto a Euro 194 migliaia del terzo trimestre 2006, influenzato, quest?ultimo, significativamente, dagli effetti netti positivi, per Euro 1.223 migliaia, derivanti dall?adesione all?OPA sulla società inglese Radstone. Gli effetti negativi derivanti dalla ?price allocation? dovuta ai costi dell? acquisizioni di Arcom e Ads sul risultato prima delle imposte ammontano a Euro 231 migliaia per il terzo trimestre del 2006 e a Euro 423 migliaia per il terzi trimestre del 2007.

Nel terzo trimestre il risultato netto di Gruppo ammonta a Euro -1.789 migliaia rispetto a Euro -186 migliaia dello stesso periodo dell?anno precedente). Gli effetti negativi derivanti dalla ?price allocation? dovuta ai costi dell? acquisizioni di Arcom e Ads sul risultato netto di Gruppo ammontano a Euro 152 migliaia per il terzo trimestre del 2006 e a Euro 200 migliaia per il terzi trimestre del 2007.

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Eros Gos, dichiara ai sensi del comma 2 dell?art. 154-bis del Testo Unico della Finanza che l?informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.



Share: Share on LinkedIN