La missione

eurotech vision

Mentre stiamo entrando nel nuovo millennio, la pervasività delle tecnologie digitali sta definendo un nuovo scenario: l'era dei dispositivi interconnessi e della realtà aumentata..

L'interazione uomo-macchina e l'interazione machine-to-machine diventeranno sempre più costanti e naturali. Le tecnologie digitali, attraverso la miniaturizzazione, si diffonderanno sempre di più e si intrecceranno con la vita di tutti i giorni, fino a diventare indistinguibili da essa.

Non useremo più i computer come dispositivi separati: essi saranno sofisticati elementi che ci daranno i mezzi per amplificare la realtà esterna e la nostra ubiquità attraverso la rete e il Cloud. Il progresso sarà tale che non vedremo più i computer come "computer", ma come parte integrante del nostro mondo, come un'estensione di noi stessi: questo è ciò che intendiamo quando parliamo di scomparsa o invisibilità dei computer, e cioè che essi diventeranno una parte del nostro ambiente, di fatto indistinguibili da esso.

La pervasività e l'ubiquità dei computer miniaturizzati ed interconnessi fa sì che non sia più una mera questione di computer, intesi come oggetti e strumenti, bensì sia sempre più una questione legata al vivere quotidiano.

Vediamo i computer pervasivi come un mezzo per rendere gli oggetti più intelligenti e le infrastrutture più green; come mezzo per migliorare la vita di tutti i giorni e renderla più semplice, sicura e confortevole.

La missione di Eurotech è di integrare lo stato dell'arte delle tecnologie di calcolo e comunicazione per sviluppare soluzioni innovative, in grado di dare un vantaggio competitivo ai nostri clienti e renderli capaci di far fronte alla straordinaria evoluzione delle tecnologie digitali.


This site uses technical or similar cookies and third parties profiling cookies in aggregate form to improve your navigation experience and the use of the site. If you want to know more or opt out of some cookies consult our cookies extended policy. By closing this banner or continuing the navigation you are agreeing to our use of cookies.