Policy Servizi Everyware Cloud

POLICY EUROTECH RELATIVA AI SERVIZI EVERYWARE CLOUD™


Le prescrizioni di seguito indicate per separati paragrafi debbono essere osservate da tutti coloro i quali si avvalgono, a qualsiasi titolo, dei Servizi della piattaforma Everyware Cloud (di seguito solo Servizi).
Esse, nel loro insieme. costituiscono la Policy Eurotech relativa alla piattaforma Everyware Cloud (anche solo Policy).
La Policy è aggiornata periodicamente, mediante l’introduzione, la modifica o l’eliminazione di singole prescrizioni.

§ 1 – Legalità dell’utilizzazione.
L’utilizzazione dei Servizi è ammessa esclusivamente per finalità private o professionali di carattere lecito ed entro i limiti ammessi dalle vigenti leggi civili, penali ed amministrative.
Pertanto, in via esemplificativa e non esaustiva, è vietata l’utilizzazione dei Servizi:
(a) per attività che, per l’oggetto, per il fine o per i mezzi impiegati, sono contrarie alla legge penale, o sono comunque vietate dall’ordinamento italiano, o da altri ordinamenti con i quali – in virtù della natura, degli effetti, dei soggetti coinvolti o per altre caratteristiche – tali attività presentino comunque criteri di collegamento;
(b) per attività che, per l’oggetto o per il fine, sono contrarie al senso morale, o al sentimento religioso, o alla dignità e libertà delle persone, o che comunque offendono la persona nei suoi diritti fondamentali; sono ricomprese in questo ambito tutte le attività che abbiano contenuto pornografico, pedofilico, di commercio sessuale, di favoreggiamento della prostituzione di qualsiasi tipo, di incitazione all’odio sociale o al razzismo, di incitazione alla discriminazione sulla base del sesso, della nazionalità, della razza, delle opinioni politiche e sociali e di ogni altra categoria della persona;
(c) per attività contrarie ai principi fondamentali della Costituzione italiana;
(d) per attività ingiuriose, diffamatorie, di disturbo, di molestia, di attentato ai diritti fondamentali della persona;
(e) per attività implicanti la raccolta e l’uso di account internet o di indirizzi mail senza il consenso dei relativi titolari;
(f) per attività di spionaggio di qualsiasi tipo, di sottrazione o appropriazione di segreti di stato, militari, industriali o aziendali; per attività di concorrenza sleale o per attività di interferenza nella vita privata di persone;
(g) per attività di contrabbando, di traffico di armi, di stupefacenti o comunque di sostanze la cui circolazione sia sottoposta a regime controllato dalla Pubblica autorità che, nella fattispecie, risulti eluso;
(h) per attività evasione, frode o elusione fiscale;
(i) per attività che costituiscano trasgressione alle vigenti norme in materia di proprietà industriale ed intellettuale;
(j) per attività di pubblicità commerciale, quando questa non sia conforme alle prescrizioni contenute nel Codice di Autodisciplina Pubblicitaria emanato dall’Istituto di autodisciplina pubblicitaria di Milano.
La violazione del principio di legalità nell’utilizzazione dei Servizi comporta le conseguenze previste al § 7 delle Condizioni generali per la prestazione di servizi Everyware Cloud, pubblicate in questo sito.

§ 2 – Test di vulnerabilità della Piattaforma.
E’ vietato lo svolgimento a qualsiasi titolo, senza la previa autorizzazione di Eurotech, di test di vulnerabilità della Piattaforma, o comunque di prove tendenti a testarne la sicurezza, la impermeabilità ad influenze esterne, con qualsiasi tipo di tecnica.
L’esecuzione non previamente autorizzata di test di vulnerabilità della Piattaforma comporta le conseguenze previste al § 7 delle Condizioni generali per la prestazione di servizi Everyware Cloud, pubblicate in questo sito.

§ 3 – Interferenze con il funzionamento della Piattaforma.
E’ vietato qualsiasi comportamento che generi, anche come effetto secondario o non desiderato ma comunque previsto o anche solo prevedibile, una interferenza con il normale funzionamento della Piattaforma o che comunque generi un conflitto con l’utilizzazione dei Servizi da parte di altri Clienti o di altri Utenti del medesimo Cliente.
Allo scopo di assicurare il rispetto del divieto di cui al presente paragrafo, è interdetto al Cliente l’uso di dispositivi ed applicazioni difettose, non omologate secondo le vigenti leggi o buone prassi vigenti in EU o comunque non correttamente funzionanti o non compatibili con la Piattaforma e con i Servizi in essa erogati.
La produzione di interferenze o l’uso di apparecchiature e software difettosi, non omologati, non correttamente funzionanti o comunque non compatibili comporta le conseguenze previste al § 7 delle Condizioni generali per la prestazione di servizi Everyware Cloud, pubblicate in questo sito.

§ 4 – Messaggi commerciali.
L’utilizzazione dei servizi per la diffusione di messaggi commerciali non è ammessa allorquando:
(a) essa avvenga con modalità o contenuti tali da contravvenire alle disposizioni contenute nel vigente Codice del consumo o comunque nelle leggi che disciplinano la pubblicità commerciale, le vendite a distanza, il commercio elettronico ed altre pratiche commerciali svolte mediante strumenti informatici;
(b) essa avvenga senza il previo consenso del destinatario di tali messaggi, che deve essere effettivo, consapevole, raccolto in forma documentabile e del quale deve sempre essere assicurata la libera revocabilità in qualsiasi momento;
(c) essa avvenga senza che al pubblico dei destinatari sia comunque assicurata la possibilità, mediante apposito indirizzo mail o servizio telefonico dedicato, di svolgere rettifiche, reclami e simili comunicazioni.
L’invio di messaggi commerciali in assenza dei requisiti sopra indicati comporta le conseguenze previste al § 7 delle Condizioni generali per la prestazione di servizi Everyware Cloud, pubblicate in questo sito.

In Amaro, il 1/3/2014

Per Eurotech S.p.A.
Il Presidente del Consiglio di Amministrazione